Oggi il Ministro Gualtieri ci dirà cosa intende fare sul DEF

Oggi 30 settembre 2019 inizia una nuova settimana decisiva per quanto riguarda la Riforma delle Pensioni, con l’arrivo del DEF che darà risposte più precise su quota 100 e su eventuali modifiche al sistema pensionistico. Nella serata di ieri su Rai 3 ha parlato il Ministro dell’Economia Gualtieri, spiegando i piani del Governo e ribadendo che quota 100 andrà a scadenza senza modifiche. Intanto arriva l’appello di Landini sulle pensioni, e quello di Salvini che ribadisce di non toccare quota 100 dopo averlo già detto un paio di giorni fa Pensioni ultime novità oggi 30 settembre: Landini su Riforma e Def All’agenzia Agi il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini ha lanciato il suo appello: “Per dare … Continua a leggere Oggi il Ministro Gualtieri ci dirà cosa intende fare sul DEF

SUL TEMA DEL “FINE VITA” SENTIAMO COSA CI DICE IL PAPA….. tutto il resto è GOSSIP

Eutanasia è falsa compassione non libertà A supporto dell’attuale dibattito sul tema del fine vita, riprendiamo il discorso che Papa Francesco ha rivolto alla Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri ricevuta in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico lo scorso 20 settembre. Cari fratelli e sorelle, accolgo con piacere tutti voi. So che avete dedicato l’ultimo triennio agli “stati generali” della professione medica, ossia al confronto su come esercitare al meglio la vostra attività in un mutato contesto sociale, per meglio individuare i cambiamenti utili a interpretare le necessità delle persone e per offrire loro, … Continua a leggere SUL TEMA DEL “FINE VITA” SENTIAMO COSA CI DICE IL PAPA….. tutto il resto è GOSSIP

IL 26 GENNAIO 2020 – SI VOTA PER LE ELEZIONI REGIONALI IN EMILIA ROMAGNA

Le prossime elezioni regionali in Emilia-Romagna saranno domenica 26 gennaio 2020. Lo ha annunciato la Regione dopo che il presidente della Corte d’Appello di Bologna Giuseppe Colonna ha accettato la data proposta dal presidente Stefano Bonaccini, del Partito Democratico. L’intervallo di tempo in cui era previsto il voto era tra l’ultima domenica d’ottobre e l’ultima di gennaio e inizialmente si era parlato di votare a novembre: Bonaccini ha proposto l’ultima data possibile in modo da permettere alla giunta regionale di approvare la legge di bilancio 2020-2022, evitando l’esercizio provvisorio che avrebbe limitato l’operatività della Regione. Il centrodestra ha criticato Bonaccini per la decisione di posticipare … Continua a leggere IL 26 GENNAIO 2020 – SI VOTA PER LE ELEZIONI REGIONALI IN EMILIA ROMAGNA

GIORNATA NERA PER L’ECONOMIA ITALIANA ED EUROPEA – LEGGETE LE NOTIZIE DI SEGUITO

Giù le borse europee, indice PMI tedesco al minimo di 7 anni  mercati azionari europei sono in discesa questo lunedì, un’altra serie di letture deludenti degli indici regionali dimostra che non ci sono ancora segni di svolta nell’economia. L’indice dei direttori acquisti sul settore manifatturiero tedesco è sceso a 41,4 da 43,5 il mese scorso, il minimo dal 2012. Gli analisti si aspettavano un aumento a 44,0. L’indice composito è sceso a 49,1, attestandosi sotto il livello di 50 per la prima volta in sette anni. L’indice PMI manifatturiero francese scende a 50,3 da 51,1, mentre l’indice composito va giù … Continua a leggere GIORNATA NERA PER L’ECONOMIA ITALIANA ED EUROPEA – LEGGETE LE NOTIZIE DI SEGUITO

Ancora tassi più bassi, ancora più a lungo

Nel mese di agosto il rally della duration è stato impressionante. L’intera curva delle obbligazioni sovrane tedesche, incluse le scadenze trentennali, presenta infatti rendimenti negativi, al pari della metà delle obbligazioni investment grade europee. Parallelamente, nel Regno Unito e negli Stati Uniti i mercati scontano ormai tassi di interesse più bassi rispetto a quelli attuali per i prossimi dieci e trent’anni, rispettivamente. PIÙ BASSI, PIÙ A LUNGO E’ “ancor più sorprendente è il fatto che tutto ciò abbia coinciso con un significativo repricing dei tassi a breve termine nei mercati sviluppati. Il messaggio di fondo che emerge dall’insieme dei mercati dei tassi è: … Continua a leggere Ancora tassi più bassi, ancora più a lungo

Bce, nuovo Qe da 20 miliardi al mese (senza scadenza) e taglio tassi: ecco il bazooka di Draghi

La Banca centrale europea ha tagliato i tassi (con un sistema a “scalini”), lanciato un nuovo qe, e modificato le condizioni delle Tltro, le aste di liquidità finalizzate ai prestiti alle aziende, che saranno anche più lungo del previsto. Soprattutto, ha modificato la forward guidance: non sono più previsti termini precisi, come era accaduto finora, la politica ultraespansiva resterà in vigore finché necessario. di Riccardo Sorrentino Un pacchetto complesso per contrastare la flessione delle aspettative di inflazione. La Banca centrale europea ha tagliato i tassi (con un sistema a “scalini”), lanciato un nuovo qe, e modificato le condizioni delle Tltro, … Continua a leggere Bce, nuovo Qe da 20 miliardi al mese (senza scadenza) e taglio tassi: ecco il bazooka di Draghi

LE DONNE E GLI UOMINI DELLA COMMISSIONE EUROPA VERSIONE VON DER LEYEN

Presidente della Commissione europea: Ursula von der Leyen (Germania, popolari) Vicepresidente esecutivo con delega al clima: Frans Timmermans (Olanda, socialisti) Vicepresidente e commissario alla concorrenza e al digitale: Margrethe Vestager (Danimarca, liberali) Vicepresidente esecutivo per l’economia: Valdis Dombrovskis (Lettonia, popolari) Vicepresidente per valori e trasparenza: Vera Jourova (Repubblica Ceca, liberali) Vicepresidente alla sicurezza con delega all’immigrazione: Margaritis Schinas (Grecia, popolari) Vicepresidente con delega alla democrazie e demografia: Dubravka Suica (Croazia, partito popolare) Vicepresidente e commissario alle relazioni interistituzionali: Maros Sefcovic (Slovacchia, socialisti) Commissario al mercato interno, industria e difesa: Sylvie Goulard (Francia, liberali) Commissario agli affari economici: Paolo Gentiloni (Italia, Pd) Commissario al lavoro: Nicolas Schmit (Lussemburgo, socialisti) Commissario ai trasporti: Rovana Plumb (Romania, socialisti) Commissario per la parità di genere: Helena Dalli (Malta, socialisti) Commissario … Continua a leggere LE DONNE E GLI UOMINI DELLA COMMISSIONE EUROPA VERSIONE VON DER LEYEN

CROLLO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE A LUGLIO 2019!

A luglio 2019 si stima che l’indice destagionalizzato della produzione industriale diminuisca dello 0,7% rispetto a giugno. Nella media del trimestre maggio-luglio il livello destagionalizzato della produzione registra una flessione dello 0,3% rispetto ai tre mesi precedenti. Lo rende noto oggi l’Istat diffondendo i dati sulla “Produzione industriale” a luglio 2019. “A luglio si rileva, per il secondo mese consecutivo, una flessione congiunturale della produzione industriale”, spiega l’Istat, aggiungendo che “ad eccezione dell’energia, tutti i principali settori di attività mostrano riduzioni, con un calo particolarmente marcato per i beni strumentali”. Infatti, l’indice destagionalizzato mensile mostra un aumento congiunturale solo per … Continua a leggere CROLLO DELLA PRODUZIONE INDUSTRIALE A LUGLIO 2019!

Piazza Affari, spread e Btp: cosa attendere con il governo giallorosso?

Spread in calo come anche il rendimento del Btp. Piazza Affari festeggia, per ora, il nuovo governo giallorosso. Ma dopo cosa attendersi? La panoramica Spread in continuo calo che a metà mattinata tocca quota 149 mentre il rendimento del Btp lo accompagna arrivando a 0,87%. Per il futuro il trend dovrebbe continuare in questa direzione. Il motivo è semplice. La presenza di Btp nelle banche italiane è sempre stata notevole (si parla di qualcosa come  400 miliardi di euro). In caso di spread in aumento si verifica, per le banche, una minusvalenza in portafoglio con conseguente calo delle quotazioni. Viceversa … Continua a leggere Piazza Affari, spread e Btp: cosa attendere con il governo giallorosso?

CHI SONO I MINISTRI DEL GOVERNO CONTE “2”

Dieci ministri e il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio al Movimento 5 stelle. Nove al Partito democratico. Uno a Liberi e Uguali. Un tecnico. E’ la composizione del secondo governo guidato da Giuseppe Conte. Poco prima delle 15 il premier è salito al Quirinale, dove a colloquio con il presidente Sergio Mattarella ha sciolto la riserva con cui aveva accettato l’incarico e ha annunciato la squadra di governo. Questi i nomi: Luciana Lamorgese (tecnico) all’Interno. Roberto Gualtieri (Pd) all’Economia. Luigi Di Maio (M5s) agli Esteri. Nunzia Catalfo (M5s) al Lavoro. Dario Franceschini (Pd) alla Cultura (avrà anche la delega al … Continua a leggere CHI SONO I MINISTRI DEL GOVERNO CONTE “2”