Il POETAR PADANO nella Tradizione dialettale mantendo alto il livello dei contenuti

Premiati i vincitori delle varie categorie della 30ª edizione del concorso di poesia dialettale “Poetar Padano” promosso dall’Associazione Il Portico Si è svolta domenica 27 ottobre la cerimonia per l’assegnazione dei riconoscimenti ai poeti partecipanti alla 30ª edizione del premio di poesia dialettale “Poetar Padano” promosso dall’Associazione culturale Il Portico. Un traguardo significativo per questa manifestazione che mantiene viva non solo la tradizione del dialetto ma cerca anche di valorizzare la poesia come modalità di espressione di sentimenti e ideali alternativa alla volgarità dilagante nella società. Una quarantina i poeti che hanno inviato le loro opere con presenze da Mantova, Verona, Venezia, dalla … Continua a leggere Il POETAR PADANO nella Tradizione dialettale mantendo alto il livello dei contenuti

DRAGHI : COSA CI LASCIA….. ULTIMO ATTO DEL GOVERNATORE

«Sfortunatamente», l’ampio grado di accomodamento monetario della Bce deciso e rafforzato con l’ultimo pacchetto di misure di stimolo è «pienamente giustificato» dai dati economici più recenti che continuano a confermare «abbondantemente» un ulteriore indebolimento dell’economia nell’area dell’euro. L’indice Pmi ha toccato il punto più basso dal 2012 e il calo dell’industria manifatturiera si sta estendendo ai servizi, con la Germania sull’orlo della recessione. Il rischio più grande, per l’Europa e per la stabilità finanziaria, è la crisi economica mentre i benefici, per l’inflazione, l’occupazione, la profittabilità delle banche, il credito per le Pmi, vengono dalla ripresa economica che va sostenuta … Continua a leggere DRAGHI : COSA CI LASCIA….. ULTIMO ATTO DEL GOVERNATORE

OGGI E’ IL DRAGHI DAY!!

Non sono attesi interventi sulla politica della Banca Centrale Europea questo giovedì, sei settimane dopo la presentazione di un pacchetto di stimolo che comprende un taglio dei tassi, nuovi acquisti e l’impegno ad aprire ancora i rubinetti se necessario. Oggi sarà l’ultimo vertice di politica con Mario Draghi alla presidenza della BCE; il suo mandato di otto anni si concluderà il 31 ottobre. Dal 1° novembre, al suo posto ci sarà l’ex Direttrice del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde. Il momento più intenso del “regno” di Draghi è stato nel giungo 2012, quando ha dichiarato “La BCE è pronta a fare qualsiasi cosa … Continua a leggere OGGI E’ IL DRAGHI DAY!!

BREXIT : accordo tra il Premier Britannico ed il Presidente della Commissione Europea….. E ADESSO?

Sono passati 1212 giorni ma la Brexit non è ancora finita. L’accordo trovato da Boris Johnson con la Commissione europea è solo l’inizio del calvario parlamentare che ha già affrontato il suo predecessore Theresa May, neanche un anno fa. Perché l’intesa Londra-Bruxelles dovrà essere approvata sabato dalla Camera dei Comuni dove non c’è al momento una maggioranza a favore. Laburisti, nazionalisti scozzesi, e liberal democratici hanno già detto che voteranno contro. A loro si aggiunge anche il Dup, il partito unionista nord irlandese contrario alla nuova versione dell’accordo siglato da Johnson perché obbliga l’Irlanda del Nord a rimanere allineata all’unione doganale europea. … Continua a leggere BREXIT : accordo tra il Premier Britannico ed il Presidente della Commissione Europea….. E ADESSO?

FONDAZIONE CR CARPI : Intervento indirizzato a priorità territoriali Presentato il piano triennale 2020/2022. Investimenti per 25 milioni di euro.

Il presidente Faglioni: “Passaggio da un mero ruolo di sostegno a quello d’innovazione” “Dal sostegno all’innovazione”: questo il simbolico titolo scelto dalla Fondazione Cassa di Risparmio per il piano programmatico 2020/2022. Un titolo che ben esprime la nuova linea d’indirizzo approvata all’unanimità dal Consiglio di Indirizzo dell’ente, che stabilisce le priorità di intervento a favore del territorio per i prossimi tre anni. Definite le “parole chiave” evidenziate dal presidente della Fondazione, Corrado Faglioni: sostenibilità delle erogazioni; progetti star; welfare di comunità; nuove strutture a servizio del territorio. “Si tratta di un piano che non ha eguali rispetto al passato -spiega … Continua a leggere FONDAZIONE CR CARPI : Intervento indirizzato a priorità territoriali Presentato il piano triennale 2020/2022. Investimenti per 25 milioni di euro.

La Manovra FINANZIARIA del Governo – ecco i detagli :

L’incognita sui tre miliardi di entrate spostate nel 2020 con la proroga dei versamenti di partite Iva e forfetari domina un’altra giornata di tensioni sulla manovra. Una nuova trafila di vertici a Palazzo Chigi e al Mef ha preceduto il consiglio dei ministri, iniziato solo alle 23 per dare il via libera al Draft Budgetary Plan e fare un primo esame dei contenuti del decreto fiscale e di una manovra che punta ad attestarsi intorno ai 31 miliardi. Le tensioni nella maggioranza si concentrano su tetto al contante, abbassamento della soglia di punibilità per i reati fiscali e Quota 100, con i … Continua a leggere La Manovra FINANZIARIA del Governo – ecco i detagli :

da FOSSOLI all’Istria . . . viaggio organizzato dalla FONDAZIONE FOSSOLI…… nota dell’amico Cesare Pradella

Forse non tutti sanno che DOMANI partiranno in viaggio Fossoli (Carpi) ; Viaggio della memoria  – 11-13 ottobre 2019 La seconda edizione del viaggio della memoria rivolto a tutta la cittadinanza, organizzato dalla Fondazione Fossoli, si svolgerà nel mese di ottobre sul confine orientale italiano, tra Trieste e le zone adiacenti sulle tracce dell’esodo giuliano-dalmata. Il viaggio, della durata di tre giorni, ha come obiettivo quello di far conoscere luoghi e fatti che sono in stretta connessione con una parte importante della storia del Campo di Fossoli: il Villaggio San Marco. L’iniziativa si inserisce nella promozione, fatta nel corso del 2019 in Istria, della mostra prodotta dalla Fondazione … Continua a leggere da FOSSOLI all’Istria . . . viaggio organizzato dalla FONDAZIONE FOSSOLI…… nota dell’amico Cesare Pradella

ERDOGAN ORDINA L’ATTACCO: L’ESERCITO TURCO INVADE IL NORD DELLA SIRIA. COLPITE LE POSTAZIONI CURDE

Dopo giorni annunci e di pressing diplomatico, l’operazione turca contro la milizia curda in Siria è cominciata. Lo ha annunciato il presidente turco, Recep Tayyip Erdogan. Quattro esplosioni sono stati segnalati nella città di Ras al-Ain, al confine con la Turchia, contro postazioni delle milizie curde di protezione popolare (Ypg), riferisce Al Jazeera. Oltre i raid aerei, l’esercito turco sta bombardando con colpi di artiglieria le postazioni curde nel Nord della Siria, al confine. Lo riferiscono i media locali.  Artiglieria turca bombarda Tal Abyad L’artiglieria turca ha iniziato a colpire obiettivi delle forze curde dell’Ypg a Tal Abyad, l’altro punto da … Continua a leggere ERDOGAN ORDINA L’ATTACCO: L’ESERCITO TURCO INVADE IL NORD DELLA SIRIA. COLPITE LE POSTAZIONI CURDE

A 24 GIORNI DALL’ADDIO DI MARIO DRAGHI…… PARE STIA SCOPPIANDO UNA MEZZA GUERRA!

A 24 giorni dall’uscita da Eurotower Draghi si trova a dover affrontare una vera e propria ribellione – interna ed esterna – contro le sue decisioni. Ma ancor peggio sarà per Christine Lagarde, che perde pressoché tutti gli uomini sostenitori del predecessore, in quanto l’attuale consiglio direttivo della Bce verrà quasi totalmente rinnovato, a eccezione dell’irlandese Philip Lane, un monetarista molto pragmatico. I media europei e italiani hanno ampiamente riferito negli ultimi giorni delle critiche di sei ex banchieri centrali contro le scelte di politica ultra espansiva voluta da Draghi dopo l’annuncio di un nuovo Quantitative Easing. Nessuno ha però … Continua a leggere A 24 GIORNI DALL’ADDIO DI MARIO DRAGHI…… PARE STIA SCOPPIANDO UNA MEZZA GUERRA!