Giulio Sapelli : «Con la scusa della pandemia questo governo ci vende allo straniero»

Parla l’economista Giulio Sapelli: «L’accordo dell’Eurogruppo è la classica montagna che ha partorito il topolino, che unita alla debolezza delle misure italiane, lascia prevedere il peggio». «Le proposte di patrimoniale sono una follia, iniziative degne di Chavez». «L’unica strada è il prestito nazionale, come proposto da Tremonti e da Bazoli, un prestito volontario per la ricostruzione, come dopo la Seconda guerra mondiale». «Questi governanti se ne fregano perché dipendono dall’estero, Vaticano compreso».– SU MES E PATRIMONIALE IL GOVERNO SI SPACCA, di Ruben Razzante– L’ATENEO CATTOLICO CHE SI PREOCCUPA DEL RAMADAN, di Giuliano Guzzo– MONTE BERICO, LA PESTE E LA PEDAGOGIA DI MARIA, di … Continua a leggere Giulio Sapelli : «Con la scusa della pandemia questo governo ci vende allo straniero»