Modena, Fratelli d’Italia disegna la mappa del degrado e dello spaccio

La Zona Tempio, Viale Gramsci, R-Nord, l’ex Mercato Ortofrutticolo, il parcheggio del Novi Sad e l’uscita Nord della stazione dei treni dove siringhe e panni stesi hanno salutato l’apertura della Casa della Salute appena inaugurata nella zona, sono solo alcune delle zone incontrollate dove regnano insicurezza e degrado. Sulle quali, nonostante l’enorme sforzo delle forze dell’ordine, si registra, per Fratelli D’Italia, la latitanza l’incapacità politica del governo cittadini di affrontare il problema. ‘La questione della sicurezza a Modena ormai è diventata una vera e propria emergenza che sembra non voglia essere gestita dall’Amministrazione comunale che tramite i suoi esponenti parla … Continua a leggere Modena, Fratelli d’Italia disegna la mappa del degrado e dello spaccio

Ass. GLI ARGONAUTI, incontro su Vaclav Havel – domenica 13 alle 18,00 a modena – per prenotatarsi seguire le istruzioni sul sito : http://argonauti-carpi.org

“…In realtà le cose stanno diversamente: in genere l’uomo si accorge e prende coscienza di essere un dissidente quando lo è già da un pezzo, e questa situazione è l’esito delle concrete prese di posizione nella vita, suggerite da motivi ben diversi che non siano la ricerca di questo o quel titolo, e le sue prese di posizione e il suo lavoro concreto non sono l’esito di un precedente proposito di essere un dissidente. Insomma, la dissidenza non è una professione, anche se uno le dedicasse 24 ore al giorno; è invece inizialmente e soprattutto una posizione esistenziale che per … Continua a leggere Ass. GLI ARGONAUTI, incontro su Vaclav Havel – domenica 13 alle 18,00 a modena – per prenotatarsi seguire le istruzioni sul sito : http://argonauti-carpi.org

Il differimento del termine di sospensione dell’attività di riscossione.

6 settembre 2020 – Il termine finale di sospensione dell’attività di riscossione ed a quella delle sospensioni dei pignoramenti su stipendi e pensioni precedentemente fissato al 31 agosto 2020 dal decreto “Cura Italia” è stato modificato dall’articolo 99 D.L. 104/2020 (Decreto Agosto) che dispone il differimento al 15 ottobre 2020. La sospensione, che parte dai versamenti in scadenza dall’8 marzo scorso, riguarda i seguenti atti: cartelle di pagamento; ingiunzioni degli enti territoriali; avvisi di accertamento “esecutivi” ex articolo 29 D.L. 78/2010; avvisi di accertamento in materia doganale ex articolo 9, commi da 3-bis a 3-sexies, D.L. 16/2012; nuovi avvisi di accertamento “esecutivi” per … Continua a leggere Il differimento del termine di sospensione dell’attività di riscossione.