CRAC TERCAS: COMPLETA ASSOLUZIONE DA OGNI ADDEBITO PER IL PROF. AVV. SAMORI’

Prof. Avv. Gianpiero Samorì

Si conclude il processo romano sul crac della Banca Tercas con l’assoluzione piena del Prof. Avv. Gianpiero Samorì. Il fatto non sussiste. Questa la pronuncia emessa in  mattinata dal Collegio, che ha condannato invece l’ex Presidente, l’ex Direttore Generale e tanti altri. Una assoluzione completa da ogni reato per Samorì, contro il quale la dirigenza della BPER con a capo l’amministratore delegato Dott. Vandelli aveva persino richiesto un risarcimento dei danni di 8 milioni di euro. Richiesta avanzata per puro stratagemma per cercare di indebolire e danneggiare Samorì, che in merito a Vandelli ha dichiarato: “Gliene chiederò conto alla prossima assemblea e informerò la BCE, la Banca d’Italia, la Commissione Europea, e tutte le altre autorità italiane competenti, di fatti emersi nel processo sicuramente meritevoli di approfondimento “.


Finalmente la VERITA’ !!!!!!!!!! Giustizia è stata fatta!!!!! Il prof. Samorì ha sempre confidato nella giustizia perché persona PER BENE. Sono contento ma soprattutto felice perché finalmente è uscito GIUSTAMENTE indenne da questo “assurdo” processo per uno come lui!

ad maiora

G.C.

La moglie del Prof. Samorì avv. Monica Bartolucci, il sottoscritto, mia moglie Monica Angelini ed il Prof. Samorì il giorno del mio matrimonio!