CRISI DI GOVERNO . . . CAPOLINEA OPPURE NUOVO GOVERNO CONTE CON I PARTITI PROTAGONISTI??

Sono ore decisive per il Premier Conte e per il suo governo…… se entro 2 giorni massimo non avrà trovato i senatori sufficienti per sostenere la maggioranza – al netto dei “renziani” – il Presidente del Consiglio dovrà rassegnare le sue dimensioni : TUTTI I SUOI ALLEATI GLI HANNO GIA’ SCONSIGLIATO DI ANDARE AL SENATO E FARSI METTERE SOTTO NEL VOTO DELL’AULA DEL SENATO.

Conte è stato il Presidente del Consiglio apparentemente meno LEGATO ai partiti che lo sostenevano, figuriamoci quanto ha considerato il partiti dell’opposizione . . . . .

L’avvocato degl’italiani, come si era epitetato lui quando assunse il primo incarico, sta diventando l’arbitro di una partita nella quale, se fosse per lui, sarebbero tutti espulsi!

Ma l’arbitro non può sostituirsi ai giocatori, non può giocare da solo!

Quindi?

Se nascerà il CONTE TER con il PD I CINQUE STELLE ITALIA VIVA E CENTRISTI VARI……. cadrà il CONTE a capo di tutto, governatore dell’Italia…… perché si troverà SCHAVO dei partiti e dagli accordi politici che non fanno parte del suo DNA, lo abbiamo visto da quando ha assunto il suo ruolo ad oggi.

Sperare in uno scioglimento delle camere è come sperare nella primavera a gennaio……

Vedremo, io resto favorevole alle ELEZIONI SUBITO!!

Ad maiora

Giorgio C.