PER I SINDACI DI SINISTRA LA CORRETTEZZA ISTITUZIONE E’ UN OPTIONAL??????? BELLELLI DI CARPI ATTACCA GRECO DI MIRANDOLA….. AVEVA GIA’ ATTACCATO IL VICE-SINDACO DI FERRARA IN PASSATO…… DUE PESI E DUE MISURE!!!!!

Alberto Greco, sindaco di Mirandola, sotto “attacco” da parte di chi? Del sindaco di Carpi Bellelli…….

Sono “orgogliosamente” consigliere comunale di Finale Emilia, ma conosco bene la “politica” di Carpi, essendo residente nella città dei PIO.

E’ INACCETTABILE che il Sindaco di una città come Carpi si permetta di attaccare un collega accusandolo di non essere sufficientemente sensibile alla “tragedia” ed al sacrificio di tante donne e uomini che hanno subito violenza e sono stati barbaramente uccisi durante la seconda guerra mondiale.

Ricordo al sindaco Bellelli che – nel novembre scorso – il Consiglio dell’UCMAN ha deliberato a maggioranza una mozione nella quale s’impegnava al GIUNTA (formata dai sindaci dei 9 comuni dell’Area Nord) ad intitolare una Via, una Piazza, una Sala “comunale” alla martire delle FOIBE Norma Cossetto.

Un sindaco dell’Unione, nonostante la mozione fosse “operativa” e deliberata, ha scritto che si rifiutava di intitolare alcunché alla “martire” mentre avrebbe dedicato una Via del suo comune al partigiano cattolico Ermanno Gorrieri.

Bene continua la POLITICA DEI DUE PESI E DUE MISURE la POLITICA DELL’ODIO nella quale ci sono martiri di serie “A” e martiri di serie “B”.

Auguriamoci che tutto possa chiudersi con le scuse del Sindaco Bellelli al Sindaco Alberto Greco che ha solo esercitato il diritto di essere LIBERO!

Giorgio Cavazzoli

Presidente del Consiglio dell’UCMAN (Unione Comuni Area Nord)

Consigliere Comunale di Finale Emilia