30 anni di Economia di ComunioneUn convegno dell’Università di Bologna ha messo in dialogo docenti e imprenditori per un nuovo paradigma economico

Potrebbe sembrare un’utopia….. Ma una economia solidale di mercato che diventa anche REALE come le aziende che mettono in pratica i principi della EDC ECONOMIA DI COMUNICAZIONE,. dà speranza a quella UMANITÀ NUOVA nella quale la Solidarietà e la Sussidiarietà sono al.CENTRO👍🙏

Povertà e profitto in dialogo. Verso un nuovo paradigma aziendale sostenibile”. È questo il titolo del convegno tenutosi martedì 7 dicembre, in presenza e online, presso il campus di Rimini dell’Università di Bologna, nell’ambito del corso di laurea triennale in economia dell’impresa. Quattro ore di confronto tra accademici, imprenditori e innovatori del territorio emiliano-romagnolo, che ha messo al centro le esperienze e i principi dell’Economia di Comunione (EdC) a trent’anni dalla sua fondazione da parte di Chiara Lubich. Tra le testimonianze previste nel programma anche quella dell’imprenditore carpigiano Giovanni Arletti che per motivi personali non ha potuto intervenire.