Fondazione CR Carpi, chi sarà il nuovo presidente?

scorcio di palazzo Brusati-Bonasi sede della Fondazione CR Carpi

E’ un “passaggio” da non sottovalutare per Carpi l’elezione del nuovo presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi. Vediamo da chi è formata l’attuale “governace” :

Consiglio di indirizzo

Presidente

Corrado Faglioni

Consiglieri

Mario Arturo Ascari
Marco Caffarri
Stefano Cappelli
Enrico Contini rag.
Gian Paolo Ferrari
Rossella Garuti
Isabella Giovanardi
Roberto Guaitoli
Tamara GualandiAlessandra Guerrini
Nicola MarinoAnna Navi
Gianni Razzano
Simona Santini
Claudio Saraceni
Paolo Tartarini
Giulio Testi

Consiglio di amministrazione

Presidente

Corrado Faglioni

Vicepresidente

Enrico Contini arch.

Consiglieri

Maria Gabriella Burgio
Flavia Fiocchi
Federico Poletti
Giuliana Tassoni
Cosimo Zaccaria

Collegio dei revisori

Presidente

Paolo Casarini

Revisori

Stefano Malagoli
Angela Pirondi

Segretario generale

Enrico Bonasi


A Carpi sono cambiate tante cose . . . il Vescovo della “sola” diocesi di Carpi non c’è più – c’è un “vicario” MOLTO AUTOREVOLE ma la Diocesi di Carpi è oramai un “di cui” di quella di Modena.

L’amministrazione è sempre di quel “colore” – ma il “partitone” ha perso pezzi importanti e dirigenti di spicco come Reggiani e Tosi, quest’ultimo è ancora “portavoce” del Sindaco . . . ma ha preso le distanze dal partito democratico.

Il Presidente uscente (l’ing. Faglioni) è stato molto “equilibrato” ed ha rappresentato gl’interessi dell’Ente con molta capacità gestionale in questi anni di “pandemia” – è riuscito, anche grazie ai membri del CDA e del Consiglio d’Indirizzo, ad erogare somme importanti per le realtà del territorio “carpense” e zone limitrofe.

Fatte queste doverose premesse di “contingenza” – chi potrebbe essere il nuovo Presidente?

Io penso che Carpi e lo stesso CDA possa esprimere delle figure di tutto “RISPETTO” – a me piacerebbe fosse una DONNA . . . . magari con delle buone competenze “legali” perchè di LEGGE bisogna saperne…. eccome….. nei prossimi mesi.

Vedremo…..

ad maiora

Giorgio