Emilia Romagna dal 10 gennaio in zona GIALLA⬇️

Quando scatta la zona gialla

Il 10% terapie intensive e 15% dei reparti di area medica occupati da malati covid e un’incidenza dei nuovi casi sui 100mila abitanti oltre a 150. Per la verità, questo ultimo si è rilevato da subito inadeguato, visto che – per fare un esempio – l’incidenza in Emilia Romagna della settimana tra il 27 dicembre e il 2 gennaio 2022 è stata 1.116: una cifra enorme che rende comunque l’idea di quanto il virus stia circolando.

Per questi motivi, da lunedì 10 gennaio 2022 l’Emilia Romagna entrerà in zona gialla.

La mascherina

E del resto, la mascherina all’aperto è già obbligatoria da qualche giorno, per ordine ministeriale, anche all’aperto e anche in zona bianca. Sui mezzi di trasporto anche locale, inoltre, serve la Ffp2. E – non che sia una consolazione – va tenuto a mente che altre regioni, come Veneto e Marche, sono in zona gialla da tempo e rischiano ormai il passaggio in zona arancione.

Spostamenti

Resterà possibile spostarsi in altri comuni, sia dentro sia fuori dalla propria Regione. Dal 10 gennaio, però, è obbligatorio il Green pass ‘super’ se si usano i mezzi pubblici anche locali, compresi aerei, treni, bus e tutti collegamenti tra regioni diverse, anche se gialle. Inoltre, è obbligatorio l’uso delle mascherine Ffp2.