Liberi ma responsabili

Oggi a Milano il sen. Paragone (Italexit) ed altri organizzano una manifestazione in Piazza.

Il tema è il NO Green Pass ed abbiamo già detto tutto. Si temono scontri tra manifestanti e le forze dell’ordine.

Premesso che io ho già fatto tre dosi e se fosse necessario ne farei una quarta, penso sia arrivato il momento di finirla con le URLA e la PROTESTA che in maniera del tutto evidente “cavalca” il malcontento diffuso per poi sfociare nella nascita di una coalizione “protestataria” che alle prossime elezioni politiche si presenterà in contrapposizione al centrodestra ed al centrosinistra. Altro che LIBERTÀ, si sta organizzando il partito della protesta NEO-Pentastellato.

E non a caso è Paragone, giornalista di medio-livello, ex cinque stelle il GURU.

Mi dispiace che alcune amiche ed amici in buona fede stiano cadendo nella rete protestataria ma l’arrivismo dei malati dei LIKES E DEI SOCIAL con il partito dei No Vax sta trovando lo spazio politico che altrove non riesce a trovare.

Quindi?

NON FACCIAMOCI FAGOCITARE DA QUESTO VENTO DI PROTESTA E RIMANIAMO RESPONSABILI A CASA, CHI NON VA A PROTESTARE NON È UN COMPLICE, COME URLANO OGGI, BENSÌ VICEVERSA È INA CITTADINA O UN CITTADINO RESPONSABILE CHE AMA L’ITALIA E LA LIBERTÀ CHE LA DEMOCRAZIA HA SEMPRE SAPUTO GESTIRE.

Ad maiora

Giorgio