Eutanasia……NO ALLA “dolce” MORTE‼️⬇️

Care amiche e cari amici

Sono giorni cruciali:

  1. Martedì 8 febbraio: alla Camera dei Deputati arriva il disegno di legge sul suicidio assistito di stampo eutanasico voluto dalla Sinistra (Pd, M5S, Italia Viva, LeU);
  2. Martedì 15 febbraio: la Corte Costituzionale si riunisce in udienza per decidere se ammettere o no il referendum dei Radicali sull’omicidio del consenziente (=Eutanasia).

A breve sentirai parlare di Eutanasia e suicidio assistito ovunque: tv, radio, social, stampa… anche al bar. Tu quanto ne sai? Troppo poco?

Oggi ti scrivo perché Pro Vita & Famiglia ha organizzato, per te, un grande evento informativo per aiutarti a capire, bene, che cosa c’è in gioco: “Eutanasia: Vite da scartare? Il dovere della società di fronte alla sofferenza”.

Un evento che potrai seguire comodamente da casa in diretta streaming mercoledì 9 febbraio dalle 10:30, oppure rivederlo quando potrai. Penso che dovresti assolutamente approfittarne.

Come seguire l’evento in diretta o rivederlo quando vuoi? Semplice!

Iscriviti immediatamente al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia seguendo le istruzioni di seguito (bastano 10 secondi):

  1. Accedi al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia (dal link più sotto)
  2. Dopo aver aperto il Link, clicca sul pulsante rosso “ISCRIVITI
  3. Dopo aver cliccato sul pulsante rosso “ISCRIVITI”, clicca sulla campanella accanto e quindi seleziona “Tutte

Clicca QUI per accedere al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia, clicca su “ISCRIVITI” e poi sulla campanella selezionando “Tutte”

Devo darti una notizia importantissima.

Se il 15 febbraio la Corte Costituzionale deciderà che il referendum dei radicali sull’Eutanasia si deve svolgere, tutti gli italiani saranno chiamati a votare SI o NO ad “ammazzare chi è d’accordo ad essere ammazzato” (testuali parole del radicale Marco Cappato), per qualsiasi motivo.

Qualsiasi! Un fallimento amoroso, familiare, lavorativo… ansia, stress, depressione, solitudine… noia… chiunque potrà chiedere di essere ammazzato. Sarà una strage.

ECCO LA NOTIZIA – La Corte Costituzionale ha convocato Pro Vita & Famiglia all’udienza del 15 febbraio! Con i nostri legali dovremo esporre alla Corte i motivi giuridici per cui, a nostro avviso, il referendum non deve svolgersi.

Al momento, Pro Vita & Famiglia è l’unica realtà ammessa dalla Corte ad argomentare contro il referendum, mentre a favore ci saranno i Radicali, l’associazione Luca Coscioni e il partito di Emma Bonino Europa (alleato con Carlo Calenda).

Pro Vita & Famiglia davanti ai 15 giudici costituzionali per difendere la dignità della Vita umana in ogni circostanza: che enorme responsabilità!

Capisci quanto è importante, reale, effettivo il lavoro di Pro Vita & Famiglia? Non ci limitiamo a chiederti firme… noi andiamo – fisicamente – fin dentro la Corte Costituzionale per difendere i valori che io e te condividiamo.

Giorgio, domanda secca: se oggi discutessi con una persona favorevole all’eutanasia o al suicidio assistito, saresti in grado di spiegare bene, con chiarezza, i motivi giuridici, bioetici, sociologici per cui tu, invece, sei contro?

Spesso ci mancano gli argomenti giusti  per difendere i nostri valori, come la difesa della vita dal concepimento alla morte naturale.

È il tuo caso? Ti capita di trovarti in difficoltà quando discuti di questi temi delicati con parenti, amici, conoscenti, colleghi…?

Abbiamo organizzato – proprio per questo e proprio per te – un grande evento informativo sull’eutanasia e il suicidio assistito in diretta streaming che non dovresti assolutamente perdere.

Mercoledì 9 febbraio alle 10:30 in diretta streaming sul canale YouTube di Pro Vita & Famiglia, medici, giuristi, bioeticisti e rappresentanti del mondo civile spiegheranno, con argomenti chiari, semplici e comprensibili a tutti, perché l’Italia deve respingere l’eutanasia e il suicidio assistito.

Approfittane Giorgio!

Ascolterai esperti di altissimo profilo: il decano del Collegio Cardinalizio Cardinale Re, il Presidente emerito della Corte Costituzionale Cesare Mirabelli, e poi Alfredo Mantovano (Centro Studi R. Livatino), Massimo Gandolfini (Family Day), Marina Casini (Movimento per la Vita), Filippo Boscia (Medici Cattolici), Paolo Palumbo, Francesco Bellino, Aldo Bova e, dal Regno Unito, il professor Kevin Yuill, esperto suicidologo.

Come assistere al grande evento di Pro Vita & Famiglia? Facilissimo!

Iscriviti immediatamente al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia seguendo le istruzioni di seguito (bastano 10 secondi):

  1. Accedi al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia (dal link più sotto)
  2. Dopo aver aperto il Link, clicca sul pulsante rosso “ISCRIVITI
  3. Dopo aver cliccato sul pulsante rosso “ISCRIVITI”, clicca sulla campanella accanto e quindi seleziona “Tutte

Clicca QUI per accedere al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia, clicca su “ISCRIVITI” e poi sulla campanella selezionando “Tutte”

Segui le indicazioni qui sotto:

Clicca sull’immagine qui sopra, poi su ISCRIVITI e poi sulla CAMPANELLA

Iscrivendoti ora al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia riceverai una notifica pochi minuti prima dell’inizio della diretta. Potrai inoltre rivedere la diretta in un secondo momento, quando ti sarà più comodo. Approfittane!

Potrebbe svolgersi un referendum su questo argomento, e comunque in Parlamento avanza una proposta di legge che intende sdoganare queste pratiche ciniche e disumane: devi aver chiaro il PERCHÈ siamo contrari.

Oggi Pro Vita & Famiglia ti dà questa occasioneiscriviti ora al nostro canale YouTube (clicca su “ISCRIVITI” e poi sulla campanella selezionando “Tutte”) per poter seguire in diretta streaming il grande evento per la Vita di mercoledì 9 febbraio 2022 dalle ore 10:30 (iscriviti anche per rivederlo in un secondo momento).

Spero che tu possa apprezzare l’impegno e lo sforzo che Pro Vita & Famiglia sta mettendo in campo, in definitiva, per te, per aiutarti a combattere la buona battaglia per i nostri valori comuni, accanto a noi.

Per questo spero davvero che vorrai seguire questo grande evento iscrivendoti al nostro canale YouTube oggi stesso.

Togliti il pensiero, iscriviti adesso in 10 secondi!

Clicca qui, poi su ISCRIVITI e poi seleziona la campanella

Coraggio!

Ci attendono sfide enormi, ma io credo che le ragioni della Vita siano geneticamente destinate a prevalere su quelle della morte.

Grazie della tua stima e un carissimo saluto,

Jacopo Coghe
Vicepresidente di Pro Vita & Famiglia Onlus

PS: ISCRIVETEVI adesso al canale YouTube di Pro Vita & Famiglia per assistere al grande evento per la Vita di mercoledì 9 febbraio ore 10:30! In tal modo potrai rivedere la conferenza anche in un secondo momento, quando ti sarà più comodo. Approfittane! Clicca qui, poi su “ISCRIVITI” e poi sulla campanella selezionando “Tutte”

___________________________________________

IL TUO 5 PER MILLE? A PRO VITA & FAMIGLIA ONLUS!

Il tuo 5 per mille vale! Donalo a Pro Vita & Famiglia Onlus per aiutare i bambini, le madri, le famiglie in difficoltà e per trasformare la cultura della vita e della famiglia in azione!

È un gesto semplice e gratuito: basta indicare nella dichiarazione dei redditi il Codice Fiscale: 94040860226Scopri di più qui.

VUOI SOSTENERE LE ATTIVITA’ DI PRO VITA E FAMIGLIA?

Non riceviamo fondi statali anche per restare autonomi. Ma questo significa che dipendiamo totalmente dalla tua generosità. Puoi donare…

Con Carta di Credito e Paypal cliccando qui.

Oppure su:

Conto Corrente Postale
Intestatario: Pro Vita e Famiglia Onlus
CCP: 1018409464

Conto Corrente Bancario
Intestatario: Pro Vita e Famiglia Onlus
Banca: Cassa Rurale Alta Vallagarina
IBAN: IT89X0830535820000000058640

Grazie per la tua generosità!

Per qualsiasi comunicazione la invitiamo a inviare una mail compilando l’apposito modulo presente al seguente indirizzo www.provitaefamiglia.it/contatti o a fare riferimento al sito internet ufficiale www.provitaefamiglia.it. In ottemperanza alle normative vigenti a tutela della privacy, è sua facoltà, in ogni momento, chiedere la rimozione del suo indirizzo email cavazzoligiorgio@gmail.com dagli archivi di Pro Vita e Famiglia rinunciando a partecipare a future campagne in difesa della Vita.