CARPI – tra “rifiuti” porta a porta e la ZTL che si allarga . . . . i giornali del 30 marzo 2022

Leggendo i quotidiani “LOCALI” – chi non è addetto “ai lavori” – desume che CARPI sia una cittadina all’avanguardia nella gestione dei rifiuti, per la raccolta differenziata . . . per la sensibilità all’ambiente e per l’inquinamento. Sarà anche vero in parte ma con la ZTL “MONSTRE” i commercianti del centro vanno sempre più in difficoltà e con la raccolta PORTA A PORTA . . . vedremo. Sta di fatto che la MULTIUTILITY AIMAG fa cassa . . . . i commercianti invece scappano dal CENTRO . . . . ed i “CENTRI COMMERCIALI” NE BENEFICIANO A SEGUITO DI QUESTE QUESTE SCELTE.

Chi ama CARPI ed CENTRO soffre vedendo la PIAZZA VUOTA . . . adesso che CORSO ROMA sarà trasformato in ZTL anche la “MOVIDA” si potrà raggiungere solo a piedi ed i parcheggi “languono”….

CARPI HA BISOGNO DI IDEE NUOVE . . . .

ad MAIORA

GIORGIO CAVAZZOLI