Il Dolore ci può distruggere, se però “abbracciato” ci può anche rendere liberi

Dopo mesi di sofferenza derivanti dal male (tumore) non più “curabile” Mio fratello Franco Cavazzoli, sta vivendo gli ultimi momenti su questa terra. Oggi alla messa ho chiesto al Padre Eterno di accompagnare Franco all’incontro con il Paradiso facendolo soffrire il meno possibile….. Poi ho offerto tutte le mie preoccupazioni che ultimamente sono davvero tantissime, affinché il DOLORE che sta divorando Franco diventasse più lieve possibile.

Solo in Dio Riposa l’anima mia da lui la mia speranza….. È la canzone che ho cantato oggi a messa. È davvero così, solo in Dio possiamo essere sicuri di trovare un RIFUGIO.

🙏 Che il Signore Aiuti Franco, mia moglie Monica a superare questo momento di passaggio Nella Vita🙏

Ad maiora

Giorgio