CARPI: SERVE UNA SVOLTA…. OCCUPIAMOCI DI COSE SERIE……

Il Consiglio Comunale NON HA APPROVATO la richiesta del PD “carpigiano” nella quale si avanzava la proposta di CANCELLAZIONE della cittadinanza “ONORARIA” che a SUO TEMPO venne conferita a Benito Mussolini.

La richiesta – da statuto – prevedeva il voto favorevole di 2/3 dei consiglieri : gli aventi diritto al voto sono 25 (24+il sindaco) – ne servivano 17 . . . hanno votato a favore i 16 della maggioranza . . . . mentre gli altri si sono o astenuti, o non hanno partecipato al voto o hanno votato contro……

Che dire, con tutti i “problemi” che ci sono a CARPI era proprio necessario mettere nell’ODG questo TEMA . . . la GUERRA, la CRISI, LE FAMIGLIE in difficoltà e mi fermo qui . . . . ed il PD di cosa si occupa? DI MUSSOLINI??????

Mi auguro che le cittadine ed i cittadini di CARPI si siano stancati di questi “sinistri” che pensano solo al loro ORTICELLO, nel 2024 serve una SVOLTA che riporti la città dell’Emilia Romagna più popolosa, tra quelle che non sono CAPOLUOGO DI PROVINCIA, a RIFIORIRE a tornare ad essere la CAPITALE DELLA MODA e centro importante in vari settori INDISTRIALI e MANIFATTURIERI.

#CARPI2024

#LAVORIAMOINSIEMEPERCARPI

ad maiora

Giorgio Cavazzoli