Sanzioni, diplomazia ecc…. Serve prima di.tutto Volontà di Pace e Chiarezza

L’errore più grave che possiamo fare è quello di dividerci in politica estera.

Bisogna essere determinati nell’affermare che l’#Ucraina va aiutata in tre modi: con la diplomazia, con l’invio delle armi e con le sanzioni, unica alternativa che ha l’Occidente alla guerra.

L’Italia deve promuovere il proprio ruolo diplomatico e quello dell’Europa per arrivare alla fine dei combattimenti, prima con una tregua e poi con la pace. Credo che Macron abbia ragione: l’Europa deve dialogare con fermezza, senza demonizzare Putin ma isolandolo e facendogli capire che questa guerra fa male a tutti, anche al popolo russo.

TorniamoAFarePolitica