Parole e Musica, domenica al Museo diocesano di Carpi👍⬇️

Domenica 20 novembre alle ore 17
al Museo diocesano di Carpi
il concerto “Cammino d’Avvento con Maria”
Si esibiranno Serena Daolio e Cristina Melis accompagnate
al pianoforte dal maestro Raffaele Cortesi
Dopo il primo applaudito concerto della Schola Cantorum Sancta Caecilia di Correggio, il Museo diocesano “Cardinale Rodolfo Pio di Savoia” – nell’ambito della rassegna “Parole & Musica al Museo” – si appresta ad ospitare, domenica 20 novembre, alle ore 17, il secondo momento musicale che vede protagonisti il soprano Serena Daolio, il mezzosoprano Cristina Melis accompagnati al pianoforte dal Maestro Raffaele Cortesi.
Interessante e ricco il programma dal titolo “Cammino d’Avvento con Maria”: verrà presentato infatti lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi, l’Ave Maria di Camille Saint-Saëns e l’Elegia per pianoforte (op. 89) di Amilcare Ponchielli.
Come già avvenuto con le proposte dello scorso anno la musica aiuta ad entrare, con l’aiuto di Maria, in un tempo di attesa colma di speranza nel compimento universale della salvezza. Attraverso di Lei si compiono i tempi “allorché il Figlio di Dio assunse da lei natura umana per liberare con i misteri della sua carne l’uomo dal peccato”.
Un appuntamento, dunque, da non perdere per la qualificata preparazione degli interpreti e la ricchezza del programma, con al centro Maria, donna dell’attesa ma anche madre che soffre per la perdita del Figlio. 
Info: Ingresso gratuito con prenotazione fino ad esaurimento posti: mail museodiocesanocarpi@gmail.com – T. 339.1540178

SERENA DAOLIO
Nata a Carpi, Serena Daolio si è diplomata col massimo dei voti al Conservatorio “A. Boito” di Parma. Successivamente si è perfezionata con Renata Scotto e Virginia Zeani. Nel gennaio 2005 ha vinto il primo premio assoluto della 42ᵃ edizione del Concorso “Francisco Vinas” di Barcellona, oltre a cinque premi speciali fra i quali il premio del pubblico e il premio migliore interprete di Verdi offerto dal soprano Montserrat Caballè. Tra i primi impegni che contraddistinguono il suo percorso artistico ricordiamo il debutto avvenuto nel 2002 presso il Teatro alla Scala di Milano ne “Ifigenie en Aulide” (Diane) di C. W. Gluck diretta dal Maestro Riccardo Muti in occasione dell’apertura della stagione lirica. Nel corso della sua carriera ha preso parte ad importanti produzioni interpretando i ruoli di Luisa Miller (Teatro Real di Madrid), Nedda ne “I Pagliacci” (Teatro Real di Madrid, Teatro Regio di Parma, Teatro San Carlo di Napoli), Micaela in “Carmen” (Maggio Musicale Fiorentino, Israel Philharmonic Orchestra di Tel Aviv, Teatro Magnani di Fidenza), Mimì ne “La Bohème” (Teatro della Fortuna di Fano, Teatro Real di Madrid, Teatro San Carlo di Napoli), Liù ne “La Turandot” (Sferisterio di Macerata, Israel Philharmonic Orchestra di Tel Aviv), Suor Angelica (Teatro V. Emanuele di Messina), Magda ne “La Rondine” (Teatro Politeama di Palermo), Madama Butterfly (Teatro Bonci di Cesena), Desdemona in “Otello” (Teatro Lirico di Cagliari). Ha collaborato con importanti direttori d’orchestra, fra i quali Zubin Mehta, Riccardo Muti, Nello Santi, Gianluigi Gelmetti, Jesus Lopez Cobos, Daniele Callegari, Andrea Battistoni, Giampaolo Bisanti, Aldo Ceccato, Paolo Olmi… Si è esibita in produzioni prestigiose firmate da registi quali Pier Luigi Pizzi, Giancarlo del Monaco, Yannis Kokkos, Stefano Vizioli, Francesca Zambello, Pierre Audi, Lorenzo Amato, Alessio Pizzech, ed altri.

CRISTINA MELIS
Mezzosoprano di origine sarda e “figlia d’arte”, si diploma a pieni voti in Flauto traverso presso il Conservatorio di Sassari e nel 2004 in Canto lirico presso il Conservatorio Parma. Nel 2003 si è diplomata all’Accademia per Giovani Cantanti Lirici tenuta dalla Fondazione “A. Toscanini” (Busseto, Parma), sotto la guida dei Maestro Alain Billard. Nel 2004 vince il Concorso Internazionale per voci Liriche “Giacomo Lauri Volpi” e nel 2005 il 42° Concorso Internazionale “Giuseppe Verdi”, che le consente di ottenere il debutto di “Azucena” nel Trovatore a Parma. Finalista al Concorso Ottavio Ziino a Roma e al Velluti a Dolo (Venezia) nel 2007. Si è perfezionata con Adriana Giunta a Roma, con il Basso Michele Pertusi, con Lucetta Bizzi, con Giorgio Zancanaro, con Donatella Saccardi, ed altri. Ha collaborato con prestigiosi direttori d’orchestra, tra i quali M. Mariotti, R. Abbado, R. Palumbo, S. Rolli, B. Bartoletti, G. Gelmetti, P. Steinberg, L. Battistoni, G. Bisanti, A. Allemandi, M. Zanetti, B. Campanella, Yves Abel, F. Chaslin, G. Sagripanti, J. Kovatchev, A. D’Agostini, C. Rizzi, F. Mastrangelo, H. Nanasi, S. Dinic, F. Cilluffo, R. Calderon, A. Sisillo, S. Quatrini, A. Shokhakimov. Si è esibita in prestigiosi Teatri italiani ed esteri, tra i quali il San Carlo di Napoli, il Regio di Parma, il Comunale di Bologna, l’Arena di Verona, il Maggio Fiorentino, il Petruzzelli di Bari, il Teatro La Monnaie di Bruxelles, l’Opernhaus di Kiel in Germania, il Wallonie di Liegi. Ha interpretato ruoli come Azucena nel Trovatore, Fenena in Nabucco, Quickly in Falstaff, Amneris in Aida, Carmen di Bizet, Adalgisa in Norma, La Cieca in Gioconda, Santuzza in Cavalleria Rusticana, etc.

RAFFAELE CORTESI
Raffaele Cortesi, dopo gli studi classici, si è diplomato a 18 anni con il massimo dei voti al Conservatorio “Arrigo Boito” di Parma dove attualmente è impegnato come Docente di Accompagnamento pianistico. Si è perfezionato successivamente con Sergio Perticaroli (Mozarteum di Salisburgo), Roberto Cappello, Piero Guarino, Jörg Demus, Dalton Baldwin e Bruno Canino. Premiato in numerosi concorsi, si è esibito per prestigiose istituzioni e teatri quali il Teatro alla Scala (Recital della Stagione 2018 con Michele Pertusi), Auditorium Verdi, Accademia di S. Cecilia e Università La Sapienza di Roma (con Sonia Ganassi), Teatro San Carlo, Teatro La Fenice, Teatro Olimpico di Vicenza, Festival Rossini, Sala Mozart di Bologna, Amici della Musica Perugia, Società dei Concerti Trieste, Dresdner Musikfestspiele, Teatro Monumental di Madrid, St.John’s Smith Square di Londra, Kissinger Sommer, Schloss Festspiele Ettlingen, BSI Engadin Festival, Hofburg di Vienna, Festival di Cartagena (Colombia), Seoul Arts Center. Nel corso di sette tournées in Giappone, ha suonato alla Suntory Hall e Bunka Kaikan (Tokyo), Symphony Hall e Izumi Hall (Osaka).
Ha accompagnato in recital famosi cantanti, fra i quali: Raina Kabaivanska, Sonia Ganassi, Barbara Frittoli, Giuseppe Sabbatini, Renato Bruson, Leo Nucci, Michele Pertusi (con il quale ha inciso le liriche di Verdi), e solisti quali Danilo Rossi, Simonide Braconi, Rino Vernizzi, Alberto Negroni, Jan Vogler, Mira Wang, Andrea Griminelli, Santiago Canon-Valencia. Ha registrato per numerose Radio, tra le quali RaiRadio3, Tsi, Zdf, Radio Clàsica, Nhk, Kbs, Arte. Tra le incisioni si menzionano la Petite Messe Solennelle di Rossini con il Coro da camera di Praga e il direttore Romano Gandolfi (Discover), le parafrasi verdiane con il clarinettista Corrado Giuffredi (Aura), le chansons degli anni parigini di Casella e l’integrale delle liriche di Tosti su testi di D’Annunzio con Michele Pertusi. Ha collaborato con molti teatri, fra i quali quello di Parma, Bologna, Siviglia, Lisbona, Nederlandse Opera. Fra i Concorsi Internazionali di Canto si segnalano il “Verdi” di Busseto, il prestigioso “Neue Stimmen”, “R. Tebaldi”, “R. Zandonai”. Con Sony Classical ha collaborato per il “Verdi Album” di Jonas Kaufmann.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.