Per “Millo” domenica 8 gennaio alle 18,00 in cattedrale a Carpi 🙏

Domenica 8 gennaio alle ore 18:00 in Duomo ricordiamo durante la messa il nostro amico Millo, recentemente scomparso. Si tratta di un’occasione opportuna per unirci nella sua memoria, considerato anche il funerale repentino e discreto.
In questi giorni, vista l’eclatanza data alla notizia della sua dipartita, qualcuno giustamente stupito mi ha chiesto: “ Bè, ma come mai tanto clamore? Cosa che ho fatto di tanto importante Millo per Carpi?”
Io ho risposto: “Millo?, Non ho fatto niente per Carpi! Niente, ma Millo era anche lui Carpi, era un personaggio conosciutissimo de La Bella Carpi! La gente lo conosceva, sapeva le sue storie, le sue caratteristiche peculiari, i suoi tanti irresistibili aneddoti di vita, episodi che per altro NON ha mai rinnegato. Anzi… per lui erano un vanto!
Le persone erano felici di conoscerlo e nel contempo di non essere come lui! La natura umana è fatta così!”
Chi lo ha frequentato ricorderà e rievocherà per anni e con affettuoso divertimento questi episodi. Lo faremo finché non saremo cacciati dall’ultimo bar che non sopporterà più le nostre vetuste ingombranti presenze fossili.
Ricordiamolo dunque il nostro Millo con tutti gli onori che La Bella Carpi gli deve; il nostro Millo disastrillo … era esuberante, eclatante, sesquipedale. incontenibile, eccessivo, testardo, noioso,ingombrante, puntiglioso, pignolo, litigioso, polemico, goloso, invadente, ecc ecc … ma non ha mai fatto male a nessuno ed era cordiale e disponibile con tutti. Ricordiamolo per esserne stato un pezzo delle nostre vite; abbiamo passato insieme migliaia di giorni e questo sarà incancellabile. Cosa ha fatto dunque Millo? Ha percorso la sua vita come ha scelto e voluto lui stesso, in modo consapevole, godendone e pagandone le conseguenze in modo diretto.
Ci ha fatto vivere in una nostra realtà carpigiana di cui anche lui era una sfumatura di denso colore, in una città che senza di lui sarebbe stata almeno un pochino diversa, più piatta e grigia. Tutto qui! Ma per noi è tanto!
Ringraziamo dunque il nostro “campione del mondo”. Che riposi finalmente in pace!
**
Citazione
“Ascoltatemi amici, carpigiani,concittadini…Io vengo a seppellire Millo non a lodarlo. Il bene e il male che l’uomo compie …
vivono oltre di lui. Il bene sovente, rimane sepolto con le sue ossa… e sia così di Millo !”