Articolo evidenziato

Da domani Coprifuoco alle 23, il nuovo decreto del Governo… ⏬

IL Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti relative all’emergenza epidemiologica da COVID-19. In considerazione dell’andamento della curva epidemiologica e dello stato di attuazione del piano vaccinale, il testo modifica i parametri di ingresso nelle “zone colorate”, secondo criteri proposti dal Ministero della salute, in modo che assumano principale rilievo l’incidenza dei contagi rispetto alla popolazione complessiva nonché il tasso di occupazione dei posti letto in area medica e in terapia intensiva. Inoltre, nelle “zone gialle” si prevedono rilevanti, ancorché graduali, modifiche. Che cosa cambia nelle zone … Continua a leggere Da domani Coprifuoco alle 23, il nuovo decreto del Governo… ⏬

Articolo evidenziato

BASTA COPRIFUOCO‼️‼️

Il Governo Draghi respinge ancora una volta la proposta di Fratelli d’Italia di abolire subito e completamente il coprifuoco. C’è ben poco da gioire sulla scelta dell’esecutivo di limitarsi ad allentare solo un po’ il guinzaglio che ha stretto al collo degli italiani. Una o due ore in più d’aria concesse agli italiani non alleggeriscono la gravità di un tale provvedimento arbitrario e liberticida, che sta mettendo in ginocchio interi comparti e creando danni irreparabili a settori trainanti come quello del turismo. Fratelli d’Italia non asseconderà mai questi provvedimenti che ledono le libertà costituzionali e continuerà a chiedere l’abolizione immediata … Continua a leggere BASTA COPRIFUOCO‼️‼️

Articolo evidenziato

Sostegni bis, smart working nel settore privato fino al 30 settembre

I punti chiave Ristori, due binari ma sempre su calo fatturato Stop Imu e Tosap per tutto il 2021 Proroga compensazione crediti-cartelle Imprese, sgravio per altri 5 mesi sugli affitti Ace rafforzata e basket bond Altri 2 mesi di Rem, 500 mln per buoni spesa Niente tasse casa e mutuo garantito per under 36 Esenzione ticket per 2 anni post ricovero Covid 16,5 mln per produzione pubblica vaccini Lo smart working nel settore privato verrà prorogato fino al 30 settembre 2021. Lo si legge nella bozza del decreto Sostegni bis che il consiglio dei ministri dovrebbe esaminare entro venerdì. La … Continua a leggere Sostegni bis, smart working nel settore privato fino al 30 settembre

Articolo evidenziato

Recovery Plan e Pnrr: due termini chiave per la ripresa economica italiana grazie alle risorse UE. Ma a cosa si riferiscono esattamente? Tra i due documenti ci sono piccole, ma importanti differenze.

Recovery Plan e Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) sono i protagonisti indiscussi dello storico rilancio dell’Italia dopo il disastro economico della pandemia. I due termini, spesso utilizzati come sinonimi per intendere il piano straordinario di riforme e investimenti nazionale finanziato dall’Europa, indicano in realtà diversi strumenti. O meglio, l’uno ingloba l’altro, con una sottile – ma rilevante – differenza sulle risorse europee e nazionali calcolate nei due testi. Qual è la differenza tra Recovery Plan e Pnrr? Recovery Plan e Pnrr: le differenze Quando si parla di Piano nazionale di ripresa e resilienza ci si riferisce nello specifico allo strumento programmatico di riforme e … Continua a leggere Recovery Plan e Pnrr: due termini chiave per la ripresa economica italiana grazie alle risorse UE. Ma a cosa si riferiscono esattamente? Tra i due documenti ci sono piccole, ma importanti differenze.

Articolo evidenziato

RECOVERY PLAN – BOZZA. OGGI E DOMANI IL PREMIER DRAGHI LO PRESENTA ALLE CAMERE

Il Recovery Plan dell’Italia è pronto: cos’è e cosa prevede il piano di investimenti e riforme “epocale” per il rilancio del Paese? Il testo, per ora ancora in bozza ma con il via libera da Bruxelles, racchiude in 318 pagine il futuro della nazione. Nello specifico, il piano si inserisce nella cornice europea del pacchetto Next Generation EU, che mette a disposizione ben 750 miliardi di euro per la ripresa dei 27 Stati UE travolti dalla crisi della pandemia. Il Recovery Plan è stato al centro delle tensioni in maggioranza sabato 24 aprile, tanto che è stato necessario rinviare il CdM di quasi 12 ore. Il documento è più che mai strategico: … Continua a leggere RECOVERY PLAN – BOZZA. OGGI E DOMANI IL PREMIER DRAGHI LO PRESENTA ALLE CAMERE

Articolo evidenziato

Decreto del 21 aprile detto RIAPERTURE

CONSIGLIO DEI MINISTRI N. 14 COMUNICATO STAMPA 21/04/2021 PALAZZO CHIGI CONSIGLIO DEI MINISTRI – 21 APRILE 2021Il Consiglio dei ministri si è riunito mercoledì 21 aprile 2021, alle ore 18.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli. DECRETO “RIAPERTURE”Misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da COVID-19 (decreto-legge)Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti per la graduale ripresa delle … Continua a leggere Decreto del 21 aprile detto RIAPERTURE

Decreto Sostegni, Draghi in conferenza stampa: “Farò vaccino AstraZeneca”. Sulla scuola: “Sarà la prima a riaprire”

Il consiglio dei ministri ha approvato il  decreto legge “Misure urgenti in materia di sostegno alle imprese e agli operatori economici, di lavoro, salute e servizi territoriali, connesse all’emergenza da covid 19′, megio noto come “decreto sostegni”. Risolta la questione della cancellazione delle vecchie cartelle esattoriali , il decreto Sostegni è finalmente arrivato sul tavolo del Consiglio dei ministri, ritardato proprio per la necessità di lavorare sul capitolo dello stralcio dei debiti col Fisco. “Un decreto complesso, si indirizza a una grande platea, i cui pilastri sono il sostegno delle imprese, al lavoro e alla lotta contro la povertà”, dice il premier Mario … Continua a leggere Decreto Sostegni, Draghi in conferenza stampa: “Farò vaccino AstraZeneca”. Sulla scuola: “Sarà la prima a riaprire”

Decreto del governo – sintesi delle regole

SpostamentiIn zona rossa non si può uscire di casa se non per comprovati motivi di “lavoro, salute o necessità” che devono essere autocertificati con l’apposito modulo. Quindi niente spostamenti anche all’interno del Comune. Vietato spostarsi ovviamente fuori comune o fuori regione se non per i soliti motivi di lavoro, salute o necessità che invece consentono lo spostamento. Sempre consentito il ritorno alla residenza, domicilio o abitazione. Visite a parenti e amici. L’ultimo Dpcm ha introdotto una stretta: niente visite a parenti e amici anche all’interno del Comune nemmeno una sola volta al giorno. C’è però un’eccezione introdotta nel decreto Draghi … Continua a leggere Decreto del governo – sintesi delle regole